Prendere la tintarella: i consigli per un’abbronzatura perfetta

Ci sono tanti modi di prendere la tintarella ma pochi sanno come mantenerla il più a lungo possibile senza creare danni alla propria salute

L’estate si avvicina e siamo in tanti già pronti, schierati in spiaggia a prendere la tintarella ma.. sappiamo davvero tutto su come avere un’abbronzatura perfetta e senza rischi?

Si, lo so, la voglia di una bella pelle dorata è al massimo, ma è meglio prendere alcune precauzioni per evitare di creare danni seri all’epidermide e perdere velocemente l’abbronzatura una volta rientrati dalle vacanze.

Perciò ecco i consigli di una farmacista:

» Molto tempo prima di prendere il sole, sarebbe meglio assumere degli integratori al betacarotene per preparare la pelle all’esposizione solare in modo da rendere più veloce il processo che vi condurrà ad avere una pelle meravigliosamente abbronzata

» esporsi al sole gradualmente e per poche ore, meglio di primo mattino, nei primi giorni. Soprattutto, attenzione a non passare troppo tempo in acqua perché questa riflette maggiormente il sole e dunque c’è il rischio di scottarsi.

» evitare docce troppo calde per non lavare via l’abbronzatura;

» usare saponi delicati e naturali;

» preparare la pelle all’abbronzatura praticando l’esfoliazione per togliere la pelle morta

» bere tè verde o tisane al mirtillo e alla calendula in quanto hanno un effetto benefico sulla pelle ed aiutano ad abbronzarsi di più

» ben vengano i centrifugati di carote, barbabietole, mele, frutti di bosco, pesche, meloni ed albicocche sono il top per ottenere e mantenere un’abbronzatura da favola.

Consigliamo vivamente l’utilizzo di protezioni solari a base di emulsioni solari con acqua termale che PROTEGGONO non solo dai raggi UVA ma anche dai raggi UVB.

I raggi UVA rappresentano circa il 95% della radiazione ultravioletta che arriva sulla superficie terrestre.
Attraversano le nuvole, il vetro e l’epidermide e, diversamente dagli UVB, sono indolore e sono in grado di penetrare molto in profondità nella pelle, fino a raggiungere le cellule del derma.

Sono responsabili della produzione dei radicali liberi e dell’alterazione delle cellule nel lungo termine dando seguito a fotoinvecchiamento della pelle con conseguente perdita di tono e comparsa delle rughe, rossori, prurito, dermatite polimorfa solare, macchie e sviluppo di melanomi.

I raggi UVB costituiscono il 5% della radiazione ultravioletta che raggiunge la Terra. Hanno molto energia e, sebbene siano bloccati da nuvole e vetro, possono penetrare l’epidermide. Sono i responsabili dell’abbronzatura, ma anche delle scottature (eritema solare), delle reazioni allergiche e dei tumori della pelle.

È quindi importante sapere come abbronzarsi senza rischi per la pelle e per la salute e proteggere la pelle sia dai raggi UVA che dagli UVB.

Il nostro laboratorio di produzione biocosmetico produce emulsioni solari a base di acqua delle Terme di Cerchiara di Calabria che proteggono sia dai raggi UVA che dai raggi UVB grazie alla formazione di un film protettivo efficace sull’epidermide.

Queste emulsioni solari sono contraddistinte dal marchio NINFE e sono resistenti all’acqua per cui proteggono la pelle anche dopo il bagno.

Consigliamo in ogni caso di ripetere l’applicazione dell’emulsione per aumentare l’efficacia della protezione solare specie dopo il bagno o a seguito di sudorazione intensa.

La linea di emulsioni solari Ninfe è completa della soluzione dopo-sole che serve a idratare la pelle a seguito dell’esposizione a sole e a compensare la perdita di liquidi ripristinando le condizioni naturali di difesa dell’epidermide.

Il nostro centro mette GRATUITAMENTE a tua disposizione il proprio team di farmacisti per sapere come abbronzarsi senza rischi per la pelle e per la salute grazie ad una consulenza sulla protezione della pelle contro i rischi da eritemi e melanomi in caso di abbronzatura.

Centro Benessere Ninfe Lamedifarma
Via Cesare Battisti 27, Taranto
Prenota adesso 📞 0999943672 oppure scrivi a info@lamediterranee.it

Puoi anche scriverci utilizzando il seguente modulo contatti:

* I campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori